Siete quiPassaggio di competenze urbanistiche dalla Regione del Veneto alla Provinica di Padova / PROCEDURE - indicazioni operative / PROCEDURA CONCERTATA di adozione e approvazione Art. 15 LR 11/2004

PROCEDURA CONCERTATA di adozione e approvazione Art. 15 LR 11/2004


L’art. 15 della L.R.11/04 nel definire il procedimento, non stabilisce un termine per la sua conclusione che è correlato ai tempi dei vari attori pianificatori, ed è stabilito nell’accordo di pianificazione.

Il Protocollo d’intesa siglato tra la Provincia di Padova e la Regione del Veneto in data 28.12.2010, semplifica l’avvio della procedura concertata per l’elaborazione dei PAT comunali, in quanto non prevede la sottoscrizione di atti integrativi laddove gli accordi siano già stati sottoscritti con la sola Regione, intendendosi già perfezionati, rimanendo soltanto da formalizzare una istanza da presentare alla Provincia, utilizzando la modulistica di cui alla “ Fase di copianificazione ”.
Nei casi, invece, di avvio della pianificazione concertata, l’accordo con la Provincia va richiesto utilizzando la modulistica di cui alla “Fase Preliminare”.
Infine, nel caso in cui il Comune abbia già adottato il Piano, la modulistica da utilizzare sarà quella indicata nella fase “Approvazione del Piano” .

Si è ritenuto opportuno, per maggiore chiarezza, predisporre degli schemi procedurali che il Comune dovrà seguire finalizzati all’approvazione del Piano, sulla base delle vigenti normative in materia urbanistica e di VAS, con il coinvolgimento dei settori della Provincia, degli altri Enti (Consorzi di Bonifica, Enti Parco, Genio Civile, ecc.), e per quanto di competenza regionale, delle Direzioni Urbanistica per la validazione del Q.C , Valutazioni Progetti ed investimenti per la procedura V.A.S., Pianificazione Territoriale - Parchi per la VIncA..